A distanza di 6 anni dalla sua prima realizzazione, il vecchio sito Sifact, verrà congelato nella sua attuale versione e rimarrà in appoggio come archivio per pagine e documenti meno recenti. Il rifacimento del sito e soprattutto il suo spostamento su altro server, si è reso necessario per ragioni di sicurezza informatica, di stabilità e di possibilità di aggiornamento della struttura informatica su cui è costruito.

Anche il nuovo sito utilizza uno strumento open source, Joomla, nella sua ultima versione (3.85). Su questa pattaforma vengono implementate tutte le estensioni (sempre open source) che arricchiscono le funzionalità informative, gli aspetti interattivi, ma soprattutto, l’infrastruttura gestionale della Società (anagrafica dei soci, pagamenti delle quote, sistema di mailing, newsletter, ecc.).

Il nuovo sito, pur utilizzando un template diverso dal precedente, mantiene una certa continuità grafica, sia per i colori che per l’impostazione. La grossa differenza è il menu unico sulla barra in posizione top, con tutti i relativi sottomenu a cascata, che rende più facile e più intuitiva la navigazione nel sito.

Per incrementare l’interattività e la discussione, sotto gli editoriali e in genere, sotto quasi tutti gli articoli pubblicati, è stata inserita la possibilità di postare propri commenti o contributi, fino a 1000 caratteri con uno strumento specifico della piattaforma Joomla, ma la stessa cosa è fattibile attraverso facebook per chi dispone di un account.

Soprattutto la parte informativa è stata notevolmente arricchita facendo largamente utilizzo di una tecnologia che è diventata quasi uno standard (RSS o Rich Site Summary) per l'esportazione e la condivisione di contenuti Web, adottato dai principali siti di informazione, dai quotidiani online, dai fornitori di contenuti e dai blog più popolari.

L'utente finale sfrutta quindi la tecnologia RSS attraverso due macro-tipologie di software. L'una, quella dei lettori di Feed RSS, l'altra quella degli aggregatori, che - appunto - aggregano attraverso algoritmi specifici le notizie provenienti dalle più disparate fonti RSS.  In sostanza, il risultato è la possibilità di avere sul proprio sito gli elenchi statitici o scorrevoli, aggiornati all’ultimo numero pubblicato, di articoli divulgativi, comunicazioni di agenzie, istituzioni, con il titolo e l’incipit di quanto pubblicato online o il titolo e l’abstract di articoli scientifici pubblicati su riviste accreditate e disponibili anche online. Cliccando su “Red more” è possibile, accedere all’articolo online. Diventa così molto semplice mantenersi aggiornati, anche solo consultando un solo sito che aggrega le risorse informative di un determinato settore.

E’ inoltre ancora presente nel nostro sito la possibilità di accesso alla banca dati TERAP che nel 2017 è stata largamente utilizzata dai soci Sifact come evidenziano le statistiche di accesso. Infatti , l’accesso è stato effettuato da 690 indirizzi IP diversi, per un range variabile per ciascun indirizzo, da un minimo di 1 ad un massimo di 2320 volte nel corso dell'anno. In totale il numero di contatti sulla banca dati nel 2017 è stato di 21.720.

Oltre alla parte informativa potete trovare nel menu gli strumenti per la consultazione e la segnalazione di eventi formativi, la parte riservata ai Congressi Sifact con la possibilità di accedere ai programmi, ai poster e al materiale informativo delle comunicazioni congressuali (dove è stata rilasciata la liberatoria) e allo strumento per l’inserimento degli abstract che viene attivato in prossimità dei Congressi.

Come potrete osservare i menu sono diversi quando il sito viene consultato come visitatore rispetto alla consultazione come iscritto Sifact. Infatti dopo il login, molte voci di menu che prima non erano visibili, appaiono attive sotto le voci principali. Le funzioni che diventano visibili sono quelle riservate ai soci, alla segreteria o al CD.

A proposito di soci, il sito implementa nel back end, una corposa parte per la gestione delle iscrizioni, l’anagrafica, i pagamenti delle quote e un sistema di mailing automatico. Da front end ciascun utente registrato (socio) ha a disposizione un pannello per la consultazione/aggiornamento della propria scheda anagrafica, la registrazione del pagamento della quota associativa, e altre utility.

Infine, come potete vedere dall’ultima voce del menu orizzontale, abbiamo voluto inserire uno specifico strumento per la gestione dei blog. Da front end ciascun utente registrato può proporre blog ed inserire post e commenti. Occorre però prima familiarizzare con lo strumento; per questo, nello stesso menu potete trovare una pagina con il dettaglio delle informazioni sulle modalità di utilizzo di questa risorsa.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna